Storia delle malattie

Le malattie fanno parte della vita umana da sempre e per questo hanno una storia antica quanto la vita stessa. Vogliamo ripercorrere la storia delle singole malattie, la loro evoluzione durante i secoli e come venivano percepite ed eventualmente curate nell’epoche passate. La storia della malattia è strettamente legata all’interazione che esiste tra gli esseri umani e le condizioni ambientali in cui vivono, due elementi che hanno subito profondi cambiamenti durante nel tempo e che di conseguenza hanno contribuito a mutare la malattia stessa.

Ippocrate

Interessante è capire quanto conoscevano gli antichi sulle malattie, come le nominavano o le distinguevano e come infine le trattavano. Una leggenda narra per esempio che Pitagora si fece catturare e uccidere da un gruppo di agrigentini piuttosto che scappare attraverso un campo di fave, legume vietato ai suoi discepoli. Che fosse spinto solo da una usanza simbolica o magari dalla conoscenza del favismo? E cos’era il cholera di Ippocrate, visto che il colera come lo conosciamo è arrivato dall’India nel XIX secolo?

Raccontare la storia di una malattia significa quindi cercare di descrivere come questa era percepita nell’antichità, come questa veniva pensata e tradotta e “trattata” in rapporto non solo con la medicina, ma anche con la religione e le usanze.

Malattie antico egitto